SISMA, MANZELLA: “COSTITUITA TASK FORCE ‘CRATERE SISMICO’ A SUPPORTO AREE TERREMOTO”

Rafforzare le azioni già intraprese e consolidare la presenza della Regione nei 15 Comuni colpiti dal sisma del 2016, riaffermando la propria vicinanza nei confronti dei cittadini e delle imprese. Sono gli obiettivi della nuova Task Force “Cratere sismico” che si è costituita oggi presso Lazio Innova e che accompagnerà Pmi e cittadini nella conoscenza e nell’utilizzo ottimale dei vari strumenti di finanziamento, regionali e non, a loro disposizione.

Un’iniziativa che si inserisce nell’ampio programma di interventi che la Regione ha già messo in campo, stanziando complessivamente varie decine di milioni di euro per attività di prevenzione e di supporto al tessuto produttivo locale (56 milioni del Por-Fesr per la prevenzione, 16,5 milioni di finanziamento regionale a sostegno delle imprese, più altre iniziative tese a rilanciare le attività produttive). Oltre agli interventi realizzati attraverso le risorse statali attribuite alla Regione Lazio, a sostegno degli investimenti produttivi (4,9 milioni di euro) e dei contributi a fondo perduto per danni economici indiretti alle imprese (4,6 milioni di euro).

“Con l’istituzione della Task Force ‘Cratere sismico’ a Lazio Innova, a seguito dell’approvazione in Consiglio di un emendamento al suo Piano di Attività, il nostro impegno per la ricostruzione si rafforza ulteriormente. Da domani l’agenzia di sviluppo della Regione Lazio avrà sette persone dedicate a tempo pieno a velocizzare i bandi, esaminare problemi, dare soluzioni. Il processo di rilancio dell’economia del ‘Cratere’ passa anche dall’efficacia con cui saranno ‘messe a terra’ le risorse finanziarie a disposizione e dalla fiducia che la pubblica amministrazione saprà creare in cittadini e imprese. Avere questo strumento aiuterà sicuramente a raggiungere entrambi gli obiettivi”.

Così Gian Paolo Manzella, assessore regionale allo Sviluppo Economico.